Distributed Design Market Platform – FABCARE

Data inizio del progetto:

October 2018

Ruolo Polifactory:

Platform Member DDMP, Coordinatore FABCARE

Campi intervento del progetto:

Distributed Production

Research

Urban Resilience

Distributed Design Market Platform (DDMP)

Distributed Design Market Platform – DDMP è un progetto finanziato dal Programma Creative Europe con l’obiettivo di implementare la rete globale dei Fab Lab, promuovendo e migliorando la connessione tra maker e designer con il mercato europeo. Negli ultimi anni, parallelamente alla crescita del Movimento Maker e dei Fab lab sono nate piattaforme come Fablabs.io – sviluppata da Fab City Research Lab dell’Institute for Advanced Architecture della Catalogna – dove vengono mappati i Fab Lab, dove avviene condivisione di conoscenza, dove si sviluppano progetti e dove la comunità dei makers discute questi argomenti. A partire da questa iniziativa, il programma Creative Europe costituisce un’opportunità per consolidare questo network, concentrandosi sulla costruzione di una Distributed Design Market Platform per maker e designer, estesa a tutta l’Europa.


FABCARE – Design Anything, Make Anywhere, Care for Anyone

Oggi, esiste una crescente domanda di prodotti personalizzati nel settore sanitario: alcuni potrebbero essere già oggi progettati e materializzati usando conoscenza open source, open software e hardware, fabbricazione digitale e competenze presenti nei Fab Lab e nei makerspace. FABCARE, è un’iniziativa sperimentale creata e sviluppata per stimolare designer, maker e innovatori indipendenti a progettare prodotti open source in ambito healthcare, che si possono distribuire attraverso piattaforme digitali e materializzare nei Fab Lab. FABCARE è ideato, coordinato e sviluppato da Polifactory all’interno del progetto Distributed Design Market Platform. L’idea di FABCARE è quindi quella di supportare la creazione di prodotti sanitari sviluppati da designer e maker anche insieme agli utenti finali – come pazienti innovatori e caregiver – creando un nuovo potenziale di mercato allineato ai valori della produzione aperta e distribuita in un ambito come l’healthcare che concentra investimenti pubblici e privati. FABCARE ha l’endorsement del Centro Medico Santagostino, la prima rete italiana di poliambulatori specialistici ideata e gestita da una società di venture capital sociale che sperimenta un modello di sanità economicamente sostenibile e socialmente responsabile.


Come funziona FABCARE

FABCARE ha prodotto, da maggio a ottobre 2018, un intenso mix di eventi e attività.

Progettazione della “Open call for Ideas”
Polifactory insieme a CM Santangostino ha definito i temi, le sfide progettuali e le regole di partecipazione per designer, maker e innovatori indipendenti.

Lancio e promozione della “Open Call for Ideas”.
La Open Call for Ideas di FABCARE è stata ufficialmente lanciata in durante la European Maker Week in occasione di Make To Care, un open talk organizzato da Polifactory a cui hanno partecipato designer, esperti di healthcare e Fab Lab attivi in questo ambito, esperti di politiche per la manifattura urbana e associazioni di pazienti. Da maggio a luglio la Open Call è stata promossa presso la rete dei Fab Lab italiani e le principali scuole e università di design italiane.

Selezione delle idee
A luglio 2018, un panel di esperti di design, healthcare e digital fabrication ha selezionato, a partire da un insieme di ventuno progetti presentati da sessanta designer e maker, i cinque progetti da sviluppare e prototipare all’interno di Polifactory: DermAwareDermapMole MapperPalpatine Zero2.

Implementazione e materializzazione dei progetti
Diciassette designer e maker hanno operato da luglio a ottobre all’interno di Polifactory per sviluppare i cinque progetti selezionati e sono stati supportati da un rete di tecnici, docenti e ricercatori del Politecnico di Milano nelle fasi di progettazione esecutiva, prototipazione sperimentale e fabbricazione digitale.

Distribuzione e promozione dei progetti
I cinque progetti sono stati pubblicati sulla piattaforma distributeddesign.eu e sono stati promossi e presentati alla European Maker Faire Roma attraverso un allestimento e un talk.


Schema-Processo-min


I progetti FABCARE

Tutti i progetti sviluppati all’interno di FAB CARE non sono dispositivi medicali. Si tratta di soluzioni open source al primo stadio di sviluppo rilascio che possono essere liberamente implementate seguendo le indicazioni fornite dalla licenza CC-BY.

Tutte le soluzioni FAB CARE forniscono un supporto informativo e/o un aiuto alle attività di prevenzione o monitoraggio rispetto al problema o alla patologia per cui sono state pensate. In nessun caso, queste soluzioni possono quindi sostituirsi a una consulenza o alla relazione con un medico-specialista.

IMG_4264

 

Dermap

Uno strumento che supporta le persone a misurare l’evoluzione della vitiliggine.

AUTORI
Marianna Accorsi, Giulia Sala, Giuseppe Valentino

CREDITS
Polifactory – Politecnico di Milano

DOWNLOAD

Fab Instructions
Dermap Digital Files
User Manual

CONTACT
Giulia Sala


DermAware

Braccialetto digitale per sensibilizzare le persone sugli effetti connessi alla dermatite atopica.

AUTORI
Nicolò Bisi, Nur Eral, Mattia Fantoni

CO-AUTORI
Polifactory (Politecnico di Milano); Angelo Geraci, Nicola Corna, Fabio Garzetti, Nicola Lusardi (Dipartimento DEIB, Politecnico di Milano)

DOWNLOAD
Fab Instructions
DermAware Digital Files
User Manual

CONTACT
Mattia Fantoni


Mole Mapper

Piccolo strumento analogico per la salute della pelle. Per tenere sotto controllo i propri nei e condividere le informazioni con il proprio dottore.

AUTORI
Ilaria Vitali, Patrizia Bolzan, Mila Stepanovic

DOWNLOAD
Fab Instructions
Mole Mapper Digital Files
User Manual

CONTACT
Ilaria Vitali

 

Palpatine

Un reggiseno educational per imparare a eseguire correttamente le diverse tecniche di palpazione del seno e migliorare l’efficacia della fase di prevenzione.

AUTORI
Francesca Poli, Daniel Sanchez, Benedetta Beltrami, Luca Sommariva, Chiara Parise

CREDITS
Dr. Fabrizio Della Torre (Centro Medico Santagostino)

DOWNLOAD
Fab Instructions
Palpatine Digital Files
User Manual

CONTACT
Francesca Poli

 

Zero2

Uno strumento digitale per i pazienti con insufficienza respiratoria, per monitorare periodicamente i livelli di ossigeno nel sangue.

AUTORI
Tommaso Brioschi, Lorenzo Lanzoni, Giovanni Luca Fidone

CREDITS
Dr. Maurizio Bertoncini (Centro Medico Santagostino); Angelo Geraci, Nicola Corna, Fabio Garzetti, Nicola Lusardi (Dipartimento DEIB, Politecnico di Milano)

DOWNLOAD
Fab Instructions
Zero2 Digital Files
User Manual

CONTACT
Tommaso Brioschi
Lorenzo Lanzoni

 



Colophon

COORDINAMENTO SCIENTIFICO E PROJECT MANAGEMENT
Stefano MaffeiMassimo Bianchini (Polifactory – Politecnico di Milano)

DESIGN DIRECTION
Patrizia Bolzan (Polifactory – Politecnico di Milano)

COMUNICAZIONE E SOCIAL MEDIA
Laura Cipriani, Barbara Parini (Polifactory – Politecnico di Milano)

SUPPORTO TECNICO SETTORE HEALTHCARE
Daniela Petrillo, Felicitas Schmittinger, Dr. Maurizio Bertoncini, Dr. Fabrizio Della Torre (CM Santagostino)

RINGRAZIAMENTI
Filippo Cipriani (Sanofi Genzyme – MakeToCare); Annibale D’Elia (Comune di Milano – Manifattura Milano); Laura Orestano (Social Fare); Alessandra Orlandi (Istituto Clinico Humanitas); Francesco Samorè (Fondazione Giannino Bassetti); Carlo Boccazzi Varotto (Hackability); Kate Armstrong, Tomas Diez, Ingi Freyr Guðjónsson, Massimo Menichinelli, Alessandra Schmidt (Fab City Research Laboratory – IAAC); Angelo De Iesi (Polifactory – Politecnico di Milano); Ruben Calegari, Carlo Emilio Standoli, Francesca Onofri, Lia Tagliavini (Department of Design – Politecnico di Milano); Angelo Geraci, Nicola Corna, Fabio Garzetti, Nicola Lusardi (Department DEIB, Politecnico di Milano); Gabriele Renna (photo and video making)

Coordinamento Col contributo di
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.